Lo sfavillio dell’oro di raffinate miniature, riprodotte su una preziosa pergamena, che catturano con straordinaria immediatezza le atmosfere e gli stili di vita rinascimentali.

Il Livre de laudes et dèvotions venne realizzato nel corso del 1400, ad opera probabilmente di un artista di area parigina. Fu acquistato nel 1764 da Carlo Emanuele III, divenendo parte del futuro Archivio di Stato di Torino.

Le miniature di un Libro d’Ore contiene la fedele riproduzione di tutte le tavole miniate del Livre de laudes et dèvotions, in una prestigiosa veste editoriale e tipografica, che permette di godere la raffinata bellezza di uno tra i più preziosi codici miniati, finora noto a una ridotta cerchia di studiosi.

Le miniature di un libro d’ore:

  • Formato 22 x 30 cm
  • Copertina in marocchino bordeaux con fregi in lamina oro a caldo a pieno libro e battuta a secco
  • Capitelli e segnalibro in seta
  • Risguardi in carta francese
  • Labbratura in oro su 3 lati

Stampato su carta di pregio delle Cartiere Fedrigoni Spa

L’opera è custodita in prezioso cofanetto rivestito in Setalux con fregi in lamina oro a caldo.

È corredata da un volume di commentario con approfondimenti storico-artistici a cura di autorevoli studiosi.

Tiratura limitata di 299 esemplari, di cui 249 numerati e 50 dedicati ad personam.

Per ricevere maggiori informazioni sul Libro d’Ore